Ritirare la tavola

Ogni giorno io mi riservo il privilegio di apparecchiare, reputato il dovere più semplice da tutta la famiglia, ma me ne fotte, io apparecchio.

Solitamente mio fratello è adibito al ritiro delle stoviglie, ma il pranzo non era ancora finito. Si parlava di Stati Uniti, e del fatto che a me piacerebbe andare a farci 6 mesi, magari lavorando.

Mamma: un collega di tuo padre è andato, stravedeva per gli stati uniti e appena è sceso dal taxi gli hanno puntato una pistola e gli han portato via tutto

Io: già, è incredibile…1000 italiani vanno in america, e 1000 italiani vengono rapinati nel giro di 24 ore dopo aver messo piede nella federazione statunitense

Papà: non fare lo spiritoso…se ti succede qualcosa, cosa fai? va che mica è gratuito l’ospedale

Io: infatti si sentono tutti i giorni “mille barboni oggi sono morti per strada, i medici ridevano mentre si contorcevano per terra in preda a malattie e alla fame”

Mamma: Se non hai la tessera sanitaria va che non ti curano mica!

scena: Tupac morente arriva in ospedale sprovvisto di tessera sanitaria…gli hanno sparato 2 ore prima nel suo club

dottore: tessera sanitaria prego

tupac (sanguinante): i’m dying fuck!

dottore: tessera sanitaria, senza non la posso toccare

tupac (sempre più sanguinante): fuck bitch!

dottore: se invece di piagnucolare mi desse la sua tessera

tupac (ormai morto): i kill you

così dicendo tira fuori una lama e si lancia sul dottore, i due muoiono assieme

L’argomento è un po’ fuori tema…comunque, torniamo alla cena. I miei si alterano, io li lascio stare.

Salta fuori un nuovo argomento: Scuola

Papà: Lore, devi farti interrogare in arte!

Lore: ormai non c’è più nulla da fare

(stile io non avevo materie sotto in prima!!!)

Mamma: non hai fatto nulla per recuperare! Se prendi il debito vedi quest’estate!

beh, nulla da ridire sulla materia…che si sa, è importante. Mi fa particolarmente ridere il fatto de: “SE PRENDI IL DEBITO”…dato che la cosa che conta…è la burocrazia! Il fatto è che se sulla pagella ci sarà scritto 6, beh, allora sei bravo…se invece ci sarà scritto “debito”, allora NO!

un genitore in questa situazione non arriva a pensare che la bravura del figlio è in mano alla professoressa nel momento della verità, sulla punta della sua penna, in quel momento non contano più i 9 mesi passati a scuola, ma la semplice idea che la professoressa ha. Di conseguenza, se Lorenzo ha studiato tutto l’anno…si ritroverà un 5, mentre se non ha fatto nulla, troverà 6. (legge di Murphy, e se non l’ha ancora fatta…beh, allora legge del Josh)

Io ovviamente provo a far ragionare i miei, che però non ci arrivano, o non ci vogliono arrivare.

Fine del pranzo, papà sta sparecchiando quando:

papà: alla fine quello che ritira sono sempre io!

lore: ma cosa dici?

papà: i principini non fanno mai nulla!

io: il principino, visto che è principino, da domani non apparecchia nemmeno più

lore: nessuno ti ha chiesto di sparecchiare, l’avrei fatto io se non l’avessi fatto tu

io (penso): bella lore! XD

papà: bene! dunque sparecchia…tutto, tu!

(montagne di piatti e merdate varie)

io (penso): il solito…che monotonia

lore (sogghigna): …

Annunci

~ di joshthemajor su 6 giugno 2007.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: